lunedì 23 giugno 2008

E adesso... musical! “West Side Story”

Sabato 5 luglio il programma radiofonico di Giorgio Appolonia Ridotto dell'Opera, in onda sul secondo canale della Radio svizzera di lingua italiana, ospiterà il primo dei miei interventi sul musical americano. A partire da lunedì 7 luglio il programma si potrà ascoltare anche sul podcast a questo indirizzo, nella sezione Lingua, letteratura e arte.

Giorgio e io parleremo di un capolavoro: West Side Story di Leonard Bernstein. Tra gli ascolti della puntata, i brani Maria, Tonight Ensemble e America.

Il musical per antonomasia
West Side Story
è uno dei musical più famosi di tutti i tempi. Debuttò per la prima volta in teatro a Broadway nel 1957. La storia è di Arthur Laurents (basata su Romeo e Giulietta di Shakespeare), i testi delle canzoni sono di Stephen Sondheim e la musica è del grande Leonard Bernstein.

Bernstein scrisse in tutto 5 musical e non tutti ebbero successo. West Side Story invece ottenne un riscontro entusiasmante, consacrato anche dal film del 1961 con Natalie Wood, Richard Beymer e Rita Moreno (regia di Jerome Robbins e Robert Wise). Il film vinse dieci Oscar, tra i quali quello per il miglior film: mai un film musicale aveva ricevuto così tanti riconoscimenti.

Cantanti che non cantano
Eppure, non tutti conoscono un particolare imbarazzante: i tre attori protagonisti del film non sapevano cantare. Infatti le voci nelle canzoni non sono le loro, ma sono state doppiate in gran segreto e i nomi dei cantanti-doppiatori (Marni Nixon, Jim Bryant e Betty Wand) all’epoca non apparivano da nessuna parte.

Comunque non si sentono grandi voci, nella (piuttosto datata) colonna sonora del film. Molto probabilmente ai veri cantanti si chiedeva di fornire prestazioni non eccelse, in modo che la frode non fosse evidente; se improvvisamente Natalie Wood avesse tirato fuori una voce da usignolo, qualcuno si sarebbe insospettito. Si richiedeva inoltre di modificare la voce in base ai personaggi interpretati. Marni Nixon, ad esempio, cantò anche alcuni brani della parte di Anita, in collaborazione con un’altra cantante, Betty Wand, che doppiava Rita Moreno, la titolare del ruolo; e con la stessa Moreno che, a quanto pare, almeno un pochino cantava. In pratica, nella colonna sonora del film la parte di Anita è cantata da tre donne diverse, e nel famoso quintetto Tonight Marni Nixon canta sia la parte di Maria che quella di Anita...

Questo ed altro nel corso del programma. Vi aspetto in podcast!

Nessun commento:

Posta un commento